www.filarmonicagverdiscortichino.it


Vai ai contenuti

Bande in piazza 2015

NEWS > RASSEGNA BANDISTICA

Banda Zanoli di CASTELLO DI SERRAVALLE (Bo)

Corpo Bandistico "Remigio Zanoli 1861" di Castello di Serravalle (Bo)

Il Corpo Bandistico Remigio Zanoli di Castello di Serravalle in provincia di Bologna è stato fondato nel lontano 1861, ed è attualmente composto da circa 40 elementi.
I servizi che svolge in tutto il territorio della Valle del Samoggia e dell'Appennino tra Bologna e Modena, spaziano dalle manifestazioni e ricorrenze civili, alle feste parrocchiali, alle inaugurazioni, compleanni e naturalmente, concerti.
Le attività del Corpo bandistico sono molteplici: i corsi di musica, le gite in Italia e all'estero, le lezioni concerto per le scuole.
Dal 2001, grazie alla festa della Banda organizzata a Castello di Serravalle, ha avuto modo di partecipare a scambi con decine di bande in tutto il nord italia e non solo; fra i quali possiamo certamente citare il raduno bandistico dell'Isola d'Elba nel 2005 e la festa internazionale della musica di Praga del 2012.

Banda città di MINERBIO (Bo)

STORIA DEL CORPO BANDISTICO CITTÁ DI MINERBIO

Minerbio è un paese situato nella bassa bolognese, a metà strada tra Bologna e Ferrara, che vanta una ricca storia di tradizioni musicali già a partire dagli inizi del secolo scorso.
Tuttavia, è solo dagli anni '50 che ci furono le condizioni per creare un nuovo gruppo musicale grazie alla nascita di una scuola di musica nel paese e soprattutto all'impegno e alla volontà di 70-80 allievi che avevano frequentato la scuola.
Fu così che finalmente il 2 giugno del 1955 il Corpo Bandistico fece la sua prima uscita.
Il gruppo decise ben presto di formare un'associazione propria per poter sostenere meglio le spese
E non rischiare di dover rinunciare ancora una volta a fare musica.
Furono duri anni di sacrifici, ricompensati dall'arrivo di una nuova divisa di colore azzurro con la quale il Corpo bandistico fece la sua prima sfilata per le vie del paese il 25 aprile del 1965.
Nel 1967 la direzione passò nelle mani del maestro Giovanni Capitanio che avrebbe diretto la scuola di musica e la banda per ben 25 anni.
E' con tale maestro che la banda ha visto una costante crescita sia a livello musicale sia come numero di componenti, grazie anche alla scuola di musica da cui sono usciti tantissimi allievi, molti dei quali hanno fatto della musica il loro mestiere. Tra questi troviamo anche l'attuale direttore, il maestro Cesare Rinaldi.
Negli anni a seguire il complesso ha continuato ad allargarsi, ed ha iniziato ad intraprendere una serie di scambi sia nazionali che internazionali che continuano ancora oggi, e che culminano da alcuni anni in un festival Bandistico che si tiene il primo fine settimana di luglio.
Anche il repertorio si è esteso, abbracciando vari generi musicali dal classico al moderno,dalle esecuzioni di originali per banda a medley di vario genere, dalle colonne sonore alle musiche popolari.
Ad oggi il Corpo Bandistico Città di Minerbio vanta un organico di oltre 40 elementi, partecipa
A manifestazioni musicali di vario tipo e organizza trasferte in Italia e all'estero.

IndietroPlayAvanti

Diario della Rassegna


Anche quest'anno il sagrato della chiesa di Scortichino è stato teatro dell'edizione 2015 di "Bande in Piazza", che ha visto come protagoniste della rassegna bandistica la Banda Zanoli di Castello di Serravalle (Bo) e la Banda città di Minerbio (Bo).
Il primo pomeriggio è trascorso nell'allestimento del palco, della piazza, e nei preparativi in cucina per ospitare le Bande e il loro seguito. Tutto è stato predisposto a puntino dai ragazzi della filarmonica impegnati in prima persona nell'orgnanizzazione dei particolari. L'accoglienza delle bande è avvenuta verso le 18.00 presso la nostra sede che è stata mostrata con orgoglio agli ospiti.
Alle ore 18,30 la bande hanno sfilato da due punti opposti del paese convergendo alle 19.00 al sagrato della chiesa per i concerti.
I concerti sono stati seguiti da un folto pubblico di appassionati della buona musica bandistica, che hanno gradito e applaudito i brani
proposti dai Maestri direttori. Al termine dei concerti il presidente Manolo Magri ha consegnato alle bande ospiti una pergamena e la pubblicazione del 125° Anniversario. Per finire è stata offerta ai bandisti la cena all'aperto dato le buone condizioni del tempo.

(m.zapp)

HOME PAGE | PRESENTAZIONE | SERVIZI OFFERTI | CONTATTI | REPERTORIO | FESTEGGIAMENTI | CALENDARI | RASSEGNA STAMPA | NEWS | TAVOLE SINOTTICHE | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu