www.filarmonicagverdiscortichino.it


Vai ai contenuti

Antonio Cevolani - direttore

CONTATTI >

Il Maestro Antonio Cevolani in occasione della sua nomina a Cavaliere


(13 giugno 1996)


Re delle Bande Ferraresi



Il Maestro Antonio Cevolani Ŕ stato direttore della Filarmonica "G.Verdi" di Scortichino dal 1963 al 1983. Lo chiamavano affettuosamente "l'ultimo maestro ferrarese". Era uno dei pochi cittadini della provincia estense a custodire i segreti di quell'arte che si chiama "concertazione per banda". Adattava gli spartiti agli strumenti di queste orchestre radicate nella storia e nella realtÓ locale in modo da poter offrire al pubblico i motivi pi¨ popolari o i classici con un arrangiamento che comprendesse un amplissimo ventaglio di suoni. Antonio Cevolani aveva diretto tutte le bande estensi durante i suoi 50 anni di attivitÓ: Voghiera, Scortichino, Portomaggiore, San Carlo.
Ha concluso la sua carriera come direttore della Banda di Ferrara, che conduceva da circa 4 anni. Antonio Cevolani nasce a Ferrara nel 1912. Conseguý il diploma di flauto e di direttore d'orchestra; Ŕ stato allievo del Maestro Musi, vera anima dei pi¨ famosi gruppi musicali della provincia.Inizi˛ a dirigere bande nel 1946. Fu anche dipendente di un azienda ma la sua vera passione rimase sempre la musica. Nel 1982 perse la moglie e non si rispos˛ pi¨. Nel 1991 venne insignito a Firenze di un prestigioso riconoscimento." Una vita per la musica " che viene assegnato a chi ha aquisito meriti nel campo delle sette note per un lavoro continuo proficuo e duraturo.
Negli ultimi anni si era dedicato con sempre maggior entusiamo all'insegnamento della musica ai bambini, sostenendo fermamemte che, senza di loro le bande sarebbero morte. Antonio Cevolani ci lascia nel 1996 all'etÓ di 84 anni. Causa del suo decesso: arresto cardiocircolatorio, a darne la tragica notizia fu proprio una delle sue giovani allieve.



Gioele Caccia







Nell'archivio musicale della Filarmonica numerosi sono i brani elaborati dal M░ Cevolani. Tra i tanti ancora eseguiti ricordiamo,
Le canzoni:
- Granada - Rondine al nido - Mamma - Vivere - Firenze sogna ect.
La romanza:
- Nessun dorma (da Turandot)
Le fantasie:
- Ricordando Franz Lehar;
- Fantasia di Operette;
- Omaggio all'Operetta;
- Pout-pourri d'Operette
- Fiori Verdiani;
- Omaggio a Gershwin, ect
Brani da concerto:
- Concerto in Mib per oboe di Vincenzo Bellini;
- Variazioni per clarinetto dalla Sonnambula di Vincenzo Bellini


Il Maestro Antonio Cevolani durante una sessione di prove con la Filarmonica G.Verdi (1982)

HOME PAGE | PRESENTAZIONE | SERVIZI OFFERTI | CONTATTI | REPERTORIO | FESTEGGIAMENTI | CALENDARI | RASSEGNA STAMPA | NEWS | TAVOLE SINOTTICHE | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu