www.filarmonicagverdiscortichino.it


Vai ai contenuti

9 luglio 2011 Bondeno P.zza Costa Gran Galà della Lirica (foto P.Grechi - A.Botti)

PRESENTAZIONE > GALLERIA FOTOFRAFICA

CON LA PARTECIPAZIONE DI


Rita Molinari ( soprano )
Elisa Bonora ( soprano)



MAESTRI CONCERTATORI


ROBERTO PADOVANI ( brani orchestrali - coro orchestra - soprano Rita Molinari e orchestra )

STEFANO SQUARZINA ( pianista accompagnatore soprano Elisa Bonora )

IndietroPlayAvanti

COMPONENTI IL CORO



BASSI
Ardizzoni Marco - Bandiera Giulio - Cossini Leone - Garutti Emer - Guerzoni Lino
Marchetti GianMario - Santini Matteo - Zambelli Andrea - Zambelli Michele - Zavatti Alessandro

TENORI
Benini Fabio - Fiorino Bruno - Grechi Massimo - Marchetti Arturo - Piacentini PierLuigi
Righetti Roberto - Tartari Eros - Ardizzoni Lorenzo tenore (maestro direttore del coro)

CONTRALTI
Bottazzi Raffaella - Bulgarelli BiancaRosa - Mestieri Beatrice - Munerati Vivetta Paola
Muzzioli Melissa - Nardi Donata - Novellis Anna - Peccenini Barbara - Zavatti Laura

SOPRANI
Accorsi Silvia - Blò Gabriella - Borsari Gloria - Cosani Maura - Costanzelli Mary - Cova Vanna
Ferrari Maria Cristina - Franceschini Maria Daniela - Guidoboni Anna - Luciani Paola - Lupi Roberta
Marchi Marina - Migliari Carla - Piacentini Francesca - Pigozzo Carla - Poggioli MariaChiara
Rossi Doria - Salani Carla - Savonuzzi Chiara - Vancini Elena

COMPONENTI ORCHESTRA



FLAUTI
Merighi Davide - Zappata Sofia - Azzolini Alberto - Veronesi Gioia

OBOE
Zoboli Mirco

CLARINETTI
Fabbri Antonio - Breviglieri Silvano - Biondi Pietro - Marchetti Matteo - Caniato Sabrina - Bianchetti
Cristian - Savarese Alessandro - Guandalini Raffaele - Poletti Franco - Bergamini Felice

SASSOFONI
Poltronieri Carlo - Turchi Onorio - Tosi Martino - Botti Mirco

TROMBE
Pedini Marco - Benatti Andrea - Bagnolati Robin - Zamboni Francesco

TROMBONI
Molinari Giuliano - Munerati Michele

FLICORNO BARITONO
Matteo De Santis

BASSO TUBA
Zoboli Alfredo

PERCUSSIONI
Magri Manolo - Magri Leonardo - Manfredini Weber

TASTIERE E ALTRE PERCUSSIONI
Zappata Marco

da sinistra: Simone Saletti - Mons.Marcello Vincenzi - Eros Tartari - Luca Pancaldi

09-08-2011
GRAN GALA' DELLA LIRICA SOSTIENE PROGETTI SOCIALI


La lirica può diventare, da passione, un'autentica missione, per cercare di dare un contributo concreto alla crescita (non solo culturale) di una comunità. E' stato questo il senso del Gran Galà della lirica dello scorso 9 luglio. Un evento riuscito a ricreare a Bondeno le magiche atmosfere di una manifestazione musicale che ha messo insieme la Filarmonica "G. Verdi" di Scortichino, cimentatasi su di un repertorio atipico, la corale e la "coralina" matildiche e due soprani d'eccezione, quali Rita Molinari e Elisa Bonora, accompagnate al piano dal maestro Squarzina. L'evento è stato salutato ieri, in fase di bilancio, da una donazione delle spontanee offerte dei cittadini intervenuti, consegnata in municipio dall'assessore alla promozione del territorio, Simone Saletti, dal vicesindaco Luca Pancaldi e da Eros Tartari, a monsignor Marcello Vincenzi. Le offerte raccolte per questo evento, per il quale si prepara presto un atteso seguito, serviranno come "prima pietra" per il progetto del nuovo Centro parrocchiale "Maria regina della pace", che sta nascendo nel Quartiere del Sole (vedi comunicato stampa).


( 6 luglio 2011)


Lirica sotto le stelle a Bondeno
Le due corali matildee riunite per il Gran Galà in piazza Costa


Bondeno. Torneranno ad abbracciarsi come durante l’emozionante Corpus Domini del 2007, la Filarmonica “G. Verdi” di Scortichino e le due corali matildee. In un momento di profonda intensità, rappresentato dal primo Gran Galà della Lirica matildeo, in programma il 9 luglio in piazza Costa. Un evento pensato “nel vasto panorama di musica per l’estate, per dare a Bondeno un gran galà, per ricreare un’atmosfera giusta, in una piazzetta riscoperta durante il Local Fest”, dice l’assessore alla promozione del territorio, Simone Saletti.
L’evento radunerà le eccellenze musicali del territorio, dalla Filarmonica di Scortichino, appena insignita di tutti gli onori dal consiglio comunale, appena qualche mese fa, in occasione di un anno che ha unito i festeggiamenti per il titolo di “città” per Bondeno e i 150 anni dell’Unità d’Italia. Proprio il momento dell’inno di Mameli, all’inizio e alla fine del programma, rappresenterà l’atto più solenne; con Filarmonica, corali matildee e due soprani (una dei quali del luogo), Rita Molinari ed Elisa Bonora, con l’accompagnamento di un pianista, a riproporre l’inno nazionale come nessuno forse ha mai sentito.
Di stampo prettamente “verdiano” il resto del programma, con “La Vergine degli angeli”, il Nabucco, “Pace mio dio”, passando attraverso le sinfonie di altri compositori, come Puccini e Bellini. Nella seconda parte, aperta dal “Va pensiero”, sempre di Giuseppe Verdi, anche altri pezzi immortali di storia della musica, come l’Ave Maria, o “Voi che sapete” tratta da “Le nozze di Figaro” di W. A. Mozart. Solo per citare alcuni dei brani eseguiti nel fitto programma, che scatterà a partire dalle 21,15 del 9 luglio.
“In una cornice, quella di piazza Costa, che sarà allestita in modo da ricordare vagamente un piccola Arena – spiega Eros Tartari, uno dei principali promotori dell’iniziativa, alla quale ha collaborato anche il volontariato matildeo –. Con drappi neri, che daranno l’idea di un teatro all’aperto. Non so se riusciremo negli intenti, ma vorremmo che questa serata sia elegante, come nello stile dei galà della lirica.” Le prenotazioni sono aperte da alcuni giorni e i 100-150 posti a sedere previsti per il Gran Galà della lirica stanno già andando a ruba. Sarà possibile prenotare gli ultimi alla Tabaccheria di Giuseppe Gatti, in piazza Garibaldi, chiamando il numero 0532-892822; oppure contattando due degli organizzatori: Eros Tartari (331-1056449) o Vanna Zoboli (340-2297810). Sul perché della scelta del repertorio lirico, Saletti spiega che “il nostro programma musicale per l’estate non trascura nessun genere melodico, in altri eventi, ma la lirica presenta diversi appassionati a Bondeno. Come dimostrano le serate della Società Operaia, musico-didattiche, in cui le opere non vengono solo ascoltate, ma analizzate nel merito della ricostruzione del loro significato più autentico. Il senso della serata, sarà quello “di fare alzare pienamente soddisfatto il pubblico, mostrando che a Bondeno esistono eccellenze musicali, degne di un repertorio di qualità.”


( 1 luglio 2011)


Il Gran Galà della musica lirica
Piazza Costa per una sera si trasformerà in un auditorium all’aperto


Bondeno. Immaginare una piazza Costa elegante e silenziosa, come un gigantesco auditorium all’aperto, è una sensazione importante, quasi magica. Ma l’idea di creare a Bondeno un Gran galà della musica lirica rimbalzava già da tempo. Ne erano convinti l’assessore alla promozione del territorio, Simone Saletti, ma anche Eros Tartari, che ha spinto molto (da appassionato e cultore del genere) per avere anche a Bondeno un evento con tutti i posti a sedere e dove fosse l’eleganza dell’evento il tratto distintivo.Il 9 luglio, alle ore 21,15, piazza Costa celebrerà, dunque, il suo momento magico. Saranno Filarmonica “G. Verdi” di Scortichino di Manolo Magri, una delle orchestre bandistiche più importanti e antiche del territorio, la Corale matildica del maestro Ardizzoni e la cosiddetta “Coralina” (la corale dei giovani parrocchiani) ad esibirsi con la presenza di due soprani d’eccezione: Rita Molinari ed Elisa Bonora. “Oltre ai 35 elementi della filarmonica, avremo la novità dei due soprani: un modo interessante di unire tradizione, innovazione e cultura locale, anche grazie alle performance delle due corali – spiega l’assessore Simone Saletti –. Prima dell’iniziativa del 9 luglio, la musica è stata celebrata a Bondeno in vari modi: dai buskers, durante il Local Fest, alla manifestazione di Santa Bianca (La Musica che aiuta, che continuerà con la Sagra dell’Hockey e quella del Pompiere). La stessa Filarmonica “G. Verdi” ospiterà due bande extra-matildee, nella sua manifestazione “Primi piatti in musica”, come l’Angiolino Malaguti di Sant’Agata Bolognese e la “Verdi” di Asciano (Siena). Riproponendo un format che mette insieme ottima cucina e buona musica, presso i locali della sagra di Scortichino, al campo sportivo. L’offerta vuole valorizzare in vari modi le eccellenze artistiche e musicali del territorio e speriamo che il pubblico risponderà positivamente, come sempre.”Le prenotazioni sono aperte da alcuni giorni e i 100-150 posti a sedere previsti per il Gran Galà della lirica stanno già andando a ruba. Sarà possibile prenotare gli ultimi alla Tabaccheria di Giuseppe Gatti, in piazza Garibaldi, chiamando il numero 0532-892822; oppure contattando due degli organizzatori: Eros Tartari (331-1056449) o Vanna Zoboli (340-2297810).

HOME PAGE | PRESENTAZIONE | SERVIZI OFFERTI | CONTATTI | REPERTORIO | FESTEGGIAMENTI | CALENDARI | RASSEGNA STAMPA | NEWS | TAVOLE SINOTTICHE | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu