18 luglio 2019 Gran Galà della Lirica - www.filarmonicagverdiscortichino.it

Vai ai contenuti

18 luglio 2019 Gran Galà della Lirica

PRESENTAZIONE > galleria fotografica

Organico orchestrale  



Direzione:
Roberto Padovani
Oboe:
Mirko Zoboli
Fagotto:
Simone Barbieri
Flauti:
Davide Merighi - Marcello Bizzi - Alberto Azzolini - Giulia Maini
Clarinetti:
Silvano Breviglieri - Graziano Ferrarini - Pietro Biondi - Sabrina Caniato - Alessia Maini - Giulia Bega - Marco Perboni
Sax soprano:
Sofia Bega
Sax contralto:
Francesco Righini
Sax Tenore:
Onorio Turchi - Davide Marzola
Sax Baritono:
Carlo Poltronieri
Trombe:
Marco Pedini - Andrea Benati - Sofia Maini - Robin Bagnolati
Flicorno soprano:
Francesco Zamboni
Trombone:
Michele Munerati
corno:
Graziano Maini
Tuba:
Nicola Malaguti - Roberto Ronchetti
Percussioni:
Manolo Magri - Leonardo Magri - Veber Manfredini
Tastiere:
Marco Zappata


Gran Galà della Lirica: appuntamento il 18 luglio in piazza Costa


Giovedì 18 luglio alle ore 21,00 la piazzetta Costa indosserà la sua veste di  teatro naturale e ospiterà il Gran Galà della Lirica. Ad esibirsi  sarà l'orchestra la Filarmonica G.Verdi di Scortichino, che  accompagnerà la Corale Polifonica Matildea, la Coralina e la Corale Valpadana di Casumaro, le voci delle soprano Rita Molinari ed Elisa Biondi e del tenore Gianni Coletta. Sarà presente sul palco anche il maestro Luciano Diegoli che si esibirà al pianoforte. "Questo straordinario evento valorizzerà totalmente Piazza A. Costa, uno scenario perfetto per questo genere di spettacolo" - commenta soddisfatto il vicesindaco Simone Saletti. Il ricavato di questa iniziativa sarà devoluto totalmente in beneficenza alla Parrocchia "Natività di Maria" di Bondeno. Per informazioni e prenotazioni, rivolgersi alla Tabaccheria Gatti di via Turati. In caso di maltempo, l'evento si terrà la sera successiva (venerdì 19).

                                                                                                     Pubblicato: Giovedì, 04 Luglio 2019 13:02
                                                                                                     da Ufficio Stampa Comune di Bondeno


Torna ai contenuti